Disturbo Ossessivo Compulsivo

 

Approfondimenti

 

 

MONICA SILVIA VERTICALE


PSICOLOGO / PSICOTERAPEUTA COGNITIVO COMPORTAMENTALE
P.IVA: 12338930154 - Via I Maggio 39 Tavazzano LODI
Telefono: 338 955 17 14 . monica.verticale@informamente.com

74.PNG

Disturbo ossessivo Compulsivo:


Lavi le mani eccessivamente o pulisci le cose ripetutamente e inutilmente?
Sei guidato da impulsi incontrollabili a fare le cose perfettamente?
Potresti essere affetto da un disturbo ossessivo compulsivo.


Il disturbo ossessivo-compulsivo è un tipo di disturbo caratterizzato da
ripetuti pensieri o immagini indesiderate che provocano ansietà, paura e preoccupazione.
Questi pensieri poi comportano comportamenti incontrollati, ripetitivi e spesso ritualizzati
progettati per ridurre l'ansia associata.
Le persone con il disturbo normalmente sono consapevoli che i loro pensieri ossessivi e comportamenti
compulsivi sono irrazionali ma non sono in grado di fermarsi.


Il Disturbo ossessivo compulsivo fa sì che il cervello si soffermi su un particolare pensiero o impulso.
Ad esempio, qualcuno può controllare la porta quindici volte per assicurarsi che sia veramente chiusa
o lavare le mani fino a quando la pelle diventa ruvida e screpolata.
L'individuo con ossessioni di solito cerca di ignorare o sopprimere tali pensieri o impulsi
o di neutralizzarli con altri pensieri o azioni (cioè, una compulsione).
Ad esempio, un individuo afflitto dal dubbio di non aver spento il gas cerca di neutralizzarlo
controllando ripetutamente per assicurarsi di averlo chiuso.


Le ossessioni più frequenti sono pensieri ripetitivi di contaminazione (per es., essere contaminati
quando si stringe la mano a qualcuno), dubbi ripetitivi (per es., chiedersi se si è lasciata la porta
aperta o se ci si è comportati in modo tale da causare delle lesioni a qualcuno guidando).
la necessità di avere le cose in un certo ordine (per es., disagio intenso quando gli oggetti
sono in disordine o asimmetrici), impulsi aggressivi o terrifici (per es., aggredire un figlio o
gridare oscenità in chiesa) e fantasie sessuali (per es., ricorrenti immagini pornografiche).

 

Sintomi:
- Ansia
- Paura di fare un danno a se stessi o a qulcuno che si ama
- La necessità fare le cose perfettamente
- Paura di sporcarsi o di contaminare
- Eccessivo lavaggio o pulizia
- Azioni ripetute
- Preoccupazione per eccessivi pensieri sessuali, violenti o religiosi
- Awersione a numeri particolari


Trattamento
In genere, una combinazione di farmaci e psicoterapia cognitivo comportamentale è più efficace
che una solo tipo di trattamento ovvero solo la farmacoterapia o solo la psicoterapia.
I farmaci comunemente usati sono gli antidepressivi.
La psicoterapia può aiutare a identificare e ridurre i timori irrazionali e i comportamenti compulsivi.


Se tu o qualcuno che ti è vicino sta vivendo sintomi del disturbo ossessivo compulsivo,
contattami per conoscere come ti posso aiutare.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder