MONICA SILVIA VERTICALE


PSICOLOGO / PSICOTERAPEUTA COGNITIVO COMPORTAMENTALE
P.IVA: 12338930154 - Via I Maggio 39 Tavazzano LODI
Telefono: 338 955 17 14 . monica.verticale@informamente.com

57.PNG

Salute Mentale


 

Ansia
Provare una certa quota di ansia di fronte ad eventi stressanti come parlare in pubblico o mentre si affronta una prova è comune a molte
persone. Milioni di persone nel mondo soffrono invece di ansia il cui livello di gravità è tale da interferire con la loro vita quotidiana.
Comprendere il disturbo di ansia attraverso un aiuto specialistico può aiutare!
I dati riguardanti i tassi di prevalenza riscontrati in un campione studiato in Italia nel progetto di ricerca European Study on the
Epidemiology of Mental Disorders (ESEMED), attesta che circa tre milioni e mezzo di persone adulte hanno sofferto di un disturbo
mentale nell'arco di 12 mesi di questi, quasi due milioni e mezzo hanno presentato un disturbo d'ansia. Leggi di più...


Depressione
La depressione è una grave malattia che colpisce milioni di persone ogni anno.
Non è una debolezza personale o una condizione che può essere desiderata o provocata. Anche se non esiste una singola causa, si
ritiene che possa essere dovuta a fattori genetici, biochimici, ambientali e psicosociali.
La depressione può essere curata e il tipo di psicoterapia che allo stato attuale si è dimostrato valido ed efficace è il trattamento
cognitivo comportamentale.
Leggi di più...


Fobia
Una fobia è un tipo di disturbo di ansia. È una forte paura irrazionale di qualcosa che non rappresenta alcun pericolo reale. In alcuni casi
le fobie diventano cosi eccessive che interferiscono con la vita quotidiana.
Le fobie sono abbastanza frequenti in molte persone. Si stima che ventotto persone su cento hanno una fobia. Le donne tendono ad
avere maggiori probabilità di soffrire di una fobia rispetto agli uomini.
Ci sono molte fobie specifiche: l'acrofobia è il timore delle altezze; l'agorafobia è la paura dei luoghi aperti; la claustrofobia è un timore di
luoghi chiusi. Se diventi estremamente preoccupato nelle situazioni sociali quotidiane, puoi avere una fobia sociale. Altre fobie comuni
comprendono: la paura delle gallerie, di guidare, la paura dell'acqua, la paura di volare, la paura degli animali e del sangue. Leggi di più...


Attacchi di Panico
Il disturbo da attacco di panico è una condizione grave che colpisce circa un individuo su settantacinque persone.
Di solito si presenta durante l'adolescenza o l'età adulta, soprattutto durante periodi stressanti o cambiamenti di vita importanti.

 

I periodi stressanti includono eventi come laurearsi, sposarsi o avere un figlio. Il disturbo di panico può essere spiegato anche da cause
genetiche. Se un familiare ha avuto un disturbo da panico, c'è un aumentato rischio di poter manifestare il disturbo.. Leggi di più...


Disturbo post Traumatico da Stress
Il disturbo post-traumatico da Stress è una malattia emotiva che si sviluppa solitamente come risultato di un'esperienza terribilmente
spaventosa, pericolosa per la propria vita o altamente pericolosa per se o per la vita degli altri.


Sperimentare o addirittura assistere a qualsiasi trauma o evento che sia pericoloso per la vita o che gravemente compromette il
benessere fisico / emotivo di qualcuno o provoca una paura intensa, può causare il disturbo post traumatico da stress. Gli individui che si
ammalano rivivono in qualche modo l'evento o gli eventi traumatici subiti. Tendono a evitare i luoghi, le persone o altre cose che gli
ricordino dell'evento e sono molto sensibili alle normali esperienze di vita. Leggi di più...


Disturbo ossessivo Compulsivo
Lavi le mani eccessivamente o pulisci le cose ripetutamente e inutilmente?
Sei guidato da impulsi incontrollabili a fare le cose perfettamente?
Potresti essere affetto da un disturbo ossessivo compulsivo.


Il disturbo ossessivo-compulsivo è un tipo di disturbo caratterizzato da ripetuti pensieri o immagini indesiderate che provocano ansietà,
paura e preoccupazione.
Questi pensieri poi comportano comportamenti incontrollati, ripetitivi e spesso ritualizzati progettati per ridurre l'ansia associata.
Le persone con il disturbo normalmente sono consapevoli che i loro pensieri ossessivi e comportamenti compulsivi sono irrazionali ma
non sono in grado di fermarsi. Leggi di più...


Disturbo del comportamento Alimentare
I disturbi alimentari sono molto più dei problemi collegati all'eccesso o alla riduzione dell'assunzione di cibo.
Questi comportamenti dannosi sono solitamente il modo in cui le persone gestiscono le emozioni negative o dolorose.
Limitare il cibo, mangiare in eccesso o spargere e rigirare il cibo nel piatto sono modi in cui alcune persone gestiscono la tristezza, la
rabbia, la solitudine, sentimenti di impotenza o un modo per sentire di avere il controllo. Queste persone possono seguire diete rigide,
gettare il cibo dopo i pasti o contare le calorie in modo ossessivo. I pensieri e le sensazioni negative scatenano i comportamenti dannosi
nei confronti del cibo. Leggi di più...

 

Disturbo Oppositivo Provocatorio
Il Disturbo Oppositivo Provocatorio è più che un cattivo comportamento. Si verifica quando le emozioni e i pensieri di un bambino non
sono in equilibrio e portano il bambino a sfidare e a non ascoltare le richieste del genitore. I bambini presentano un comportamento
negativo, sfidante e disobbedente, in modo eccessivo, verso gli adulti e l'autorità.


I bambini con Disturbo oppositivo provocatorio spesso hanno rapporti conflittuali con i coetanei e figure di autorità come i genitori e gli
insegnanti.


Circa il trentatrè per cento dei bambini con disturbo oppositivo provocatorio sviluppa successivamente un Disordine della condotta e il
quaranta per cento di questi ultimi svilupperà in ultima analisi un Disturbo di Personalità Antisociale in età adulta.


Hanno anche un elevato tasso di altri disturbi coesistenti quali: il Deficit dell'Attenzione e l'iperattività motoria e i disturbi dell'umore per i
quali necessitano di essere seguiti. Leggi di più...

Create a FREE Website